Notizie deludenti per gli attuali clienti dell’operatore rossoblu: aumentano i costi di sostituzione per le SIM TIM

A partire dal 25 giugno 2017, il costo per la sostituzione della SIM TIM passa da 10€ a 15€, per: Sostituzione SIM per Furto/Smarrimento; Sostituzione SIM per Smarrimento PIN/PUK; Passaggio a SIM di ultima generazione; Passaggio a SIM con funzionalità NFC; Passaggio a SIM compatibile con il servizio TIMPersonal. Nel caso in cui la sostituzione avvenga entro 24 mesi dall’attivazione SIM per un malfunzionamento, il costo di 15€ può essere rimborsato come credito residuo dietro specifica richiesta effettuata presso il Negozio TIM. Per i clienti abbonati, il costo rimane invariato a 10€, con addebito diretto in fattura.