Nuovo appuntamento con le Guide di Techdevice: oggi vi mostreremo come giocare a LEGO Racers su Windows 10

LEGO Racers è un simulatore di guida rilasciato nel luglio 1999, con una minore re-release avvenuta nel 2001. Fa parte dei “Classici LEGO” – così come mi piace denominarli, insieme a Isola LEGO e LEGO Rock Raiders: come si evince dal titolo, l’obiettivo sarà quello di competere fra i campioni dei vari mondi (6 per l’esattezza), per poi arrivare a sfidare Rocket Racer nella super-gara finale, per diventare a tutti gli effetti il campione LEGO. Oltre questa modalità carriera, completano il tutto la modalità Sfida a Tempo e la modalità PvP offline (testa a testa). Essendo un videogioco ormai altamente datato (18 anni), soffre di gravi problemi di compatibilità con le versioni più recenti di Windows: tuttavia, con mirati accorgimenti, è possibile ridurre le incompatibilità al minimo (seppur non eliminandole totalmente).

Techdevice NON incentiva la pirateria. Per attuare questa guida, è necessario possedere una copia autentica del videogioco LEGO Racers, senza la quale non è possibile mettere in piedi questa guida

Iniziamo. Innanzitutto sarà necessario installare il videogioco LEGO Racers sul computer: ad installazione completata, sarà necessario attuare alcuni passaggi per aumentare la compatibilità del videogioco. Rechiamoci nella directory in cui abbiamo installato LEGO Racers (in Windows 10 eseguito su un sistema x64, la directory sarà la seguente: /Program Files (x86)/LEGO Media/LEGO Racers). A tal punto, sarà necessario creare un collegamento all’eseguibile (racers.exe) sul desktop. Eseguita questa operazione, clicchiamo col tasto destro sul collegamento appena creato, dopodiché facciamo clic sulla voce “Proprietà

Ora sarà necessario modificare alcuni parametri dell’eseguibile, per far in modo di evitare – per quanto possibile – conflitti con l’architettura delle versioni più evolute di Windows. All’interno della casella denominata “Destinazione“, aggiungere – facendo particolare attenzione a lasciare inalterato il testo già presente – la seguente stringa:

-novideo -window -primary -horzres 1600 -vertres 1200

Nello specifico:

  • Il parametro novideo permette di saltare la visualizzazione del filmato introduttivo (il quale potrebbe creare inconvenienti col sistema, in quanto utilizza un player antiquato per la riproduzione);
  • Il parametro window permette di avviare LEGO Racers windowed (in finestra), alla risoluzione prestabilita (vedi parametri successivi). Ciò evita incompatibilità con le quali si incorrerebbe nella modalità a schermo intero (non vi preoccupate, potrete poi allargare la finestra di quanto desiderate non appena avrete aperto il gioco!)
  • Il parametro primary va a forzare l’esecuzione di LEGO Racers utilizzando il driver video principale, permettendo di bypassare incompatibilità con le più recenti schede video dedicate
  • Il parametro horzres permette di impostare il numero di pixel orizzontali, ovvero di regolare la risoluzione del videogioco
  • Il parametro vertres permette di impostare il numero di pixel verticali, ovvero di regolare la risoluzione del videogioco

Vi consigliamo di utilizzare come parametri horzres e vertres rispettivamente 1600 e 1200, in quanto il videogioco è stato creato per essere giocato in 4:3, e non nel comune (ad oggi) formato 16:9: questo eviterà il classico effetto “stiratura” derivante dall’utilizzo di texture non anaformiche.

Variata la stringa, cliccare sulla scheda “Compatibilità”, e selezionare le seguenti opzioni:

  • Modalità a colore ridotto: selezionare l’opzione “16 bit
  • Spuntare l’opzione “Esegui questo programma come amministratore

Perfetto. Abbiamo settato tutti i parametri possibili per aumentare la compatibilità di LEGO Racers con Windows 10. Ora sarà sufficiente avviare il gioco: potrà essere giocato in modalità finestra (le cui dimensioni possono essere variate come se si trattasse di una normale finestra Windows). All’avvio noterete come il menu sia “downscalato” rispetto alla risoluzione selezionata; questo bug affligge solo ed esclusivamente i menu, mentre la schermata di gioco sarà a piena finestra 🙂