Nuovo appuntamento con le guide targate Techdevice: oggi vi mostreremo come ottenere i permessi di root su Samsung Galaxy S4 con la versione software Android 4.3

samsung-galaxy-s4_root

I permessi di root permettono di “mettere a nudo” il sistema Android, al fine di poter editare in modo semplice e veloce i file di sistema (possiamo considerarlo una sorta di “jailbreak” per Android): in molti casi effettuare questa procedura invalida la garanzia, ma con questa particolare guida lasceremo inalterato (valore 0x0) il contatore Knox, utilizzato dall’assistenza Samsung per verificare la validità della garanzia

[newgrigo-blogadv] [newgrigo-attention type=”alert”]Techdevice NON si assume alcuna responsabilità riguardo all’attendibilità della guida: la guida è stata testata sul nostro dispositivo, ma eventi casuali potrebbero bloccare il vostro telefono. Si tratta comunque di eventi con una bassissima probabilità[/newgrigo-attention]

Requisiti:

  • Un Samsung Galaxy S4 (GT-I9505 – versione Internazionale LTE) con Android 4.3 (Rom originale)
  • Un computer Windows
  • Un cavetto USB per il collegamento dello smartphone al computer
  • Driver di Samsung installati sul proprio computer (–> DOWNLOAD <–)
  • Il programma “VRoot Cleaner” specifico per Samsung Galaxy S4 (–> DOWNLOAD <–)
  • Il pacchetto “VRoot” specifico per Samsung Galaxy S4 (–> DOWNLOAD <–)

Iniziamo. Innanzitutto abilitiamo il Debug USB dal nostro smartphone: quindi apriamo Impostazioni, poi su Opzioni sviluppatore (se non è visualizzata tale opzione tappare 7 volte su “Versione Build” in “Info sul dispositivo”). Quindi attivare l’opzione

debug_usb_s4

Dopodiché, scarichiamo il pacchetto “VRoot” sul computer. Si tratta di un eseguibile, quindi apriamolo ed installiamo l’applicazione sul nostro computer. Apriamo il programma: se vi è un update dell’applicazione, eseguirlo. Colleghiamo il dispositivo: non appena sarà riconosciuto clicchiamo su “Root

vroot_home_windows_pc

Al termine dell’operazioni, si avranno i permessi di root. E’ consigliabile sostituire l’applicazione VRoot con il ben più comune SuperSU: scarichiamo il pacchetto “VRoot Cleaner” sul computer. Apriamo il file zip ed avviamo il file BAT denominato “clean_root”. Sul telefono apprarirà un popup: accettare, premere un tasto qualsiasi sul computer ed attendere il completamento dell’operazione. Quando il programma presenterà – sullo schermo del computer – la dicitura “Cleaning up file“, staccare il telefono e riavviarlo manualmente (levare la batteria e avviare normalmente il telefono)

Fatto. Abbiamo il nostro Galaxy S4 rootato con contatore Knox inalterato 😉