Nuovo appuntamento con le Review di Techdevice: oggi recensiremo per voi l’Hub USB-C HooToo a 3 porte, SD card, HDMI e alimentazione

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

hootoo_hub_USB_C_td

Ciò nonostante, la grande limitazione del MacBook 12 pollici Retina di Apple consiste nell’unica porta fisica USB-C esistente, utilizzata altresì anche per l’alimentazione. Anche comprando un adattatore da USB-C a USB 3.0, non sarà possibile ricaricare il computer tenendo collegata – contemporaneamente – la pendrive USB, ad esempio. Diversi produttori di terze parti hanno iniziato la produzione di HUB USB-C, che permettono di aumentare di gran lunga la connettività dell’ultra-sottile di casa Cupertino (ovviamente, anche Apple stessa produce propri connettori USB-C per l’aumento della connettività, a prezzi – tuttavia – proibitivi). Dopo lunghe ricerche sullo store di Amazon, abbiamo optato per il testing dell’hub prodotto da HooToo, che – col senno del poi – non possiamo che definire il migliore hub USB-C sul mercato. E vi spiegheremo il perchè! 🙂

hub_hootoo_usbc_macbook_td

Il packaging dell’HooToo Hub USB-C è scarno, ma essenziale: troviamo un piccolo foglio illustrativo in merito alla garanzia e al primo utilizzo, e l’Hub USB-C di HooToo. Fin da subito si può notare la elevata qualità costruttiva di HooToo, un grigio satinato che rispecchia molto gli “standard” Apple.

File 22-05-16, 17 30 13

Ovviamente, nulla vieta di utilizzare l’hub anche per dispositivi USB-C diversi dal MacBook 12 pollici Retina di Apple: la compatibilità è pienamente assicurata anche con i Chromebook di Google. Abbiamo in testing la versione completa dell’hub, con 3 porte USB 3.1 Gen 1 (certificate sino a velocità teoriche di 5GBps), porta HDMI con supporto alla trasmissione in 4K, lettore SD e porta USB-C in ingresso per la ricarica contemporanea del MacBook

hub_hootoo_dorsale_vista_td

Da notare anche che una delle porte USB – quella contrassegnata con il lampo – è high-speed, capace di erogare sino a 2.4A di potenza per la ricarica dei dispositivi USB (come un tablet). Sicuramente da lodarne l’inserimento, segno della volontà da parte del produttore di realizzare un prodotto il più efficiente possibile e per qualsivoglia necessità. Abbiamo provato a trasferire un file su una SD SanDisk di Classe 10, ed i risultati sono gli stessi che otteniamo utilizzando il lettore SD integrato di un iMac: a ulteriore prova, abbiamo trasferito dei file verso una pendrive compatibile con lo standard USB 3.0, ottenendo pressappoco i medesimi risultati (lo scarto è irrisorio, nell’ordine di 1MB\sec) ottenuti adoperando una porta USB 3.0 standard di un computer Windows. L’uscita HDMI funziona perfettamente (può essere impostata al meglio dalle impostazioni di OS X): tuttavia, non abbiamo la possibilità di testarla con la risoluzione 4K, ma la trasmissione in FullHD (1080P) funziona correttamente, ivi incluso il comparto audio. Il calore prodotto dall’hub è davvero minimo anche durante sul funzionamento. Infine, non si può prescindere dal notare lo sforzo del produttore per creare un hub estremamente compatto (considerando che annette 3 porte USB, una HDMI, un lettore SD e una porta USB-C in): più piccolo di un iPhone 6. Ultima nota la evidenziamo sul connettore e sul cavo che – oltre ad essere molto flessibile – è al contempo estremamente durevole e resistente.

hootoo_hub_iphone_td

HooToo produce anche delle versioni più economiche di questo HUB: difatti troviamo anche:

  • Versione base, con le porte USB 3.1 e lettore SD, senza uscita video HDMI 4K e senza uscita USB-C per la ricarica del MacBook –> a 29,99€ su Amazon
  • Versione intermedia, con porte USB 3.1 e lettore USB, provvisto di uscita USB-C per la ricarica del MacBook, ma priva dell’uscita video HDMI 4K –> a 39,99€ su Amazon
  • Versione intermedia “plus”, con porte USB 3.0 e lettore SD, provvista di uscita video HDMI 4K ma priva dell’alimentazione USB-C per la ricarica del MacBook –> a 45,99€ su Amazon
  • Versione completa, il non-plus-ultra, con porte USB 3.0, lettore SD, uscita video HDMI 4K ed alimentazione USB-C per la ricarica del MacBook –> a 59,99€ su Amazon 

hub_hootoo_usbc_td

Insomma, un HUB per ogni esigenza: sicuramente vi sconsigliamo l’acquisto della versione base (e della intermedia plus), le quali non prevedono l’uscita USB-C per la ricarica del computer (a questo punto, rimane più conveniente l’acquisto di un convertitore USB-C -> USB 3.0 femmina per connettere un solo dispositivo USB al computer, evitando l’acquisto di un più costoso HUB): quindi optate o per la versione intermedia senza uscita video HDMI 4K (la trovate a 39,99€ su Amazon) L’HooToo Hub USB-C è disponibile per l’acquisto su Amazon Italia al prezzo promozionale di 59,99€ per la versione completa (in alcuni periodi è disponibile con le Offerte Lampo di Amazon a 49,99€) 🙂

Pro:

  • Qualità costruttiva eccellente e design “cupertiniano”
  • Per il momento è l’unico hub USB-C capace di alimentare il computer e al contempo aumentarne la connettività
  • Compatibilità con lo standard USB 3.1 Gen 1
  • Lettore SD
  • Presenza di una porta USB high-speed per la ricarica veloce a 2.4A
  • Porta HDMI compatibile con lo standard 4K
  • Possibilità di scegliere la versione più adatta alle proprie esigenze (se non si utilizza l’uscita HDMI, si può optare per la versione a 39,99€)

Contro:

  • Il prezzo potrebbe essere di qualche euro minore, ma diventa “giusto” con le Offerte Lampo di Amazon Italia